Menu

Il Settimanale di Casa Bungie – 27/10/2016

Questa settimana in casa Bungie abbiamo acceso le candele.

È tornata la Festa delle Anime Perdute. Proprio in questo momento i guardiani si stanno mettendo in maschera per onorare la memoria di chi non va dimenticato. Più giochiamo a Destiny e più vediamo come i momenti più divertenti del gioco si tramutano in tradizioni, e questa è una cosa che amiamo profondamente. Se non vi siete ancora uniti alla Festa, atterrate alla Torre.

I dolcetti e gli scherzetti andranno avanti fino al ripristino settimanale dell’8 novembre. Raccogliete caramelle, mascheratevi e “spazzate” via i nemici.

Non badate a Eris. Come sappiamo, non è proprio l’anima della festa.

Campioni di razza

Nessuna festa in maschera sarebbe completa senza un concorso per il miglior travestimento. Vi abbiamo dato qualche giorno di vantaggio per riempire i vostri armadi di oggetti spaventosi e ora è arrivato il momento di indossarli!

Il ballo in maschera della Festa delle Anime Perdute sarà l’opportunità perfetta per mostrare al mondo la creatività che è in voi. Potreste anche vincere qualche premio, se proprio vi impegnate. Ogni giorno, per i prossimi tredici giorni, sceglieremo un vincitore e gli regaleremo l’emblema Rianimatore. È lo stesso che stiamo offrendo a coloro che acquistano gli articoli della Festa delle Anime Perdute su Bungie Store. Voi potrete ottenere questo terrificante emblema semplicemente travestendovi in modo fabuzioso.

Per partecipare:

  • Equipaggiate una maschera della Festa delle Anime Perdute.
  • Mettete in posa i vostri guardiani per una foto in Destiny.
  • Caricate l’immagine scattata sulla pagina delle creazioni.

Le opere saranno giudicate da un gruppo di impiegati Bungie. Disattivate l’interfaccia e scegliete il luogo adatto per i vostri scatti. Le foto di gruppo sono ben accette, ma possiamo ricompensare solo chi carica l’immagine sul nostro sito.

Che il concorso abbia inizio. Mostrateci cosa sapete fare!

Fate i bravi

Di recente abbiamo notato che molti di voi sono preoccupati per le persone che barano nel Crogiolo, in modo specifico vi preoccupano gli attacchi DDoS nelle Prove di Osiride. Qui in casa Bungie prendiamo molto seriamente questo argomento. Per arruolarvi nelle lotta contro i bari, abbiamo fatto quattro chiacchiere con la squadra addetta alla nostra sicurezza in gioco.

Abbiamo svariati membri tra i nostri colleghi, il cui unico lavoro è mantenere al sicuro la vostra esperienza di Destiny. Queste persone ci hanno detto che le segnalazioni in gioco sono il modo migliore per mandarci rapporti sulle attività illecite. Tutte le segnalazioni di trucchi e bari vengono studiate, e gli addetti esaminano molto attentamente le persone che vengono segnalate di più. Se non potete mandarci una segnalazione in gioco, alternativamente potete utilizzare questo strumento che abbiamo messo a disposizione online. Vi preghiamo di utilizzare i metodi sopracitati per segnalarci le persone che credete stiano barando, al posto di aprire discussioni nel forum. Se mandate le segnalazioni direttamente a Bungie siate certi che le vedremo. Inoltre non vogliamo che i giocatori innocenti corrano il rischio di ricevere email minatorie o diffamanti. Il martello del ban ha un impatto molto forte e non vuole rischiare che i giocatori innocenti subiscano accuse pubbliche per via di infrazioni inesistenti.

Molti giocatori credono che noi implementiamo restrizioni in gioco solo in base alle segnalazioni. Le segnalazioni sono una parte molto importante del processo, ma abbiamo anche altri sistemi automatici per rilevare queste cose. Non vogliamo rendere pubblico l’esatto funzionamento di questi sistemi, in modo da impedire ai bari di scoprire come funzionano e come evadere i controlli.

Ricordatevi che il martello del ban viene picchiato spesso. Prendiamo gli attacchi DDoS molto seriamente. Abbiamo sistemi automatici per rilevare e reagire contro gli attaccanti, e in casi estremi implementiamo ban permanenti da Destiny. Alcuni dei trasgressori di quest’ultima settimana ricadono in questa categoria e hanno giocato il loro ultimo passaggio delle Prove. Le vostre segnalazioni ci aiutano a verificare che il sistema stia svolgendo il suo lavoro, dunque continuate così.

Ricordate: anche se è una competizione e ci sono ricompense in gioco, non giocate sporco.

Oggetti smarriti

Quando vedete apparire nuovi contenuti nel navigatore (la mappa stellare) sappiate che non si tratta di magia. I nostri coraggiosi sviluppatori lavorano giorno e notte per assicurarsi che gli Spettri che infestano la Torre restino innocui. L’assistenza giocatori di Destiny presiede questo processo per far sì che ogni cosa vada nel verso giusto.

Ecco qua il loro resoconto.

Festa delle Anime Perdute
Dall’8 novembre al 25 ottobre la Festa delle Anime Perdute è disponibile a tutti i giocatori di Destiny su PlayStation 4 e Xbox One. La guida alla Festa delle Anime Perdute 2016 è ora disponibile su help.bungie.net/it, dove potrete trovare tutti i problemi conosciuti e le informazioni vitali.
Dal lancio dell’evento, abbiamo investigato su alcune segnalazioni di problemi riscontrati in gioco pubblicate nel forum di assistenza (#Help) nella discussione sulle informazioni vitali della Festa delle Anime Perdute.

  • Rifiutare l’Impresa “Vecchio lupo, nuovo pelo” non permetterà ai giocatori di ricevere la maschera di Lord Saladin da Tyra Karn nel Tempio del Ferro. I giocatori potranno acquisire l’Impresa e la maschera con i personaggi alternativi.
  • Mare di lacrime è segnato erroneamente come oggetto garantito dai Doni delle anime perdute. Quest’oggetto dovrebbe apparire come ricompensa possibile e potrebbero volerci più tentativi per acquisirlo.
  • Stiamo indagando su un problema per il quale l’emblema Onore dei telai non viene fornito ad alcuni giocatori che hanno completato l’Impresa “Le maschere della morte”.

Attenzione: L’ora legale terminerà il 6 novembre 2016 negli Stati Uniti. Il ripristino settimanale e giornaliero tornerà a iniziare alle 11:00 italiane dopo questa data. La Festa delle anime perdute terminerà alle 11:00 italiane dell’8 novembre.

Società commerciale Everversum
Con il ritorno della Festa delle anime perdute, abbiamo ricevuto un numero incredibile di post nel sub-forum #Eververse riguardo l’acquisto di Argento e i bilanci di argento. Se avete riscontrato dei problemi durante l’acquisto di argento, consultare la nostra assistenza guidata alla società commerciale Everversum. Di seguito i primi passi da prendere per risolvere dei potenziali problemi:

  • Se il vostro argento non appare entro 10 o 15 secondi dall’acquisto, si consiglia di provare a scollegarsi e ricollegarsi dall’account di Destiny.
  • Se riscontrate un codice di errore sulla console (PlayStation 4 o Xbox One) che riporta un problema con il marketplace, si consiglia di aspettare dai 5 ai 10 minuti per verificare che la transazione sia andata a buon fine o meno.
  • Se in gioco non si riceve nessuna notifica di acquisto, si consiglia di controllare l’attuale bilancio di argento dalla schermata del mercante di Tess Everis per assicurarsi che l’aggiornamento del bilancio non sia in attesa.
  • Si è invitati a contattare l’assistenza PlayStation o Xbox per ulteriori domande riguardo l’acquisto.

Se si continuano a riscontrare problemi con l’acquisto di argento, consultare questa pagina dell’assistenza guidata della società commerciale Everversum.

Problemi conosciuti di Destiny: I Signori del Ferro
Dall’uscita di Destiny: I Signori del Ferro stiamo indagando sui problemi che ci avete segnalato. I seguenti problemi sono stati confermati:

  • Le chiavi di SIVA create combinando insieme i frammenti chiave SIVA possono finire dagli Amministratori, anche se i personaggi non sono a corto di spazio nell’inventario.
  • I giocatori che non possono sbloccare il trofero/obiettivo Studente di storia non possono neanche ottenere l’emblema “Sigillo della Zanna di Lupo”.

Noi continueremo a indagare su questi problemi. Vogliamo ringraziare le persone che ce li hanno segnalati nella discussione Problemi conosciuti di Destiny: I Signori del Ferro nel forum d’assistenza (#Help).

Studente di Informatica, videogiocatore incallito e fotografo.

No comments

Lascia un commento

Ultimi commenti

I NOSTRI SPONSOR

Iscriviti alla Newsletter