Menu

Bungie parla di No Man’s Sky: “O sei bravo, o lasci perdere i mondi aperti”

Come già pronosticato in precedenza i due titoli: Destiny e No Man’s Sky sono stati messi a paragone e confrontati fra loro.

I ragazzi di “Bungie” hanno detto in un’intervista la loro sul titolo di Hello Games.
Ne parliamo spesso internamente“, ha detto Steve Cotton world design leader di Destiny in una recente intervista, sostenendo anche che: “A noi non piace l’idea di riempire un gioco di tante zone enormi”, i luoghi più grossi vanno studiati per bene, per poter ambire a regalare indimenticabili esperienze“.

“Tutto ciò che c’è nei nostri prodotti è stato studiato con precisione. Nessuna offesa a No Man’s Sky, ma se sviluppatori poco esperti iniziano a creare mondi troppo estesi, difficilmente verrà fuori qualcosa di memorabile“.

“La generazione procedurale può funzionare in giochi come Minecraft, ma il senso di stupore dura poco se paragonato a quello di mondi ben architettati“.

“Alla fine, è un po’ quello che accadrà quando i giocatori proveranno con mano le nostre future Plaguelands. Abbiamo lavorato duramente per rendere quell’area unica nel suo genere, popolata di vari punti d’interesse che finiranno sicuramente per essere adorati da tutti”.

“Arrivi in questa zona e subito pensi di voler raggiungere quell’edificio lontano, o l’arena, o il bunker sulla collina, o quella fortezza da cui spunta una nube di fumo. Tutto è davvero unico“.

Infine l’intervistatore ha fatto notare a Steve Cotton che in rete molti utenti abbiano notato vaghe somiglianze delle interfacce fra Destiny e No Man’s Sky.
Cotton scherzandoci su ha risposto: “Cosa?Chi è che ci ha copiato?”

Infine vi ricordiamo che dopo Steam, anche Amazon e Sony abbiano deciso di rimborsare gli acquirenti scontenti dell’acquisto di No Man’s Sky!

Voi cosa ne pensate?

Fonte: http://metro.co.uk/2016/08/25/destiny-rise-of-iron-hands-on-preview-and-interview-were-not-afraid-of-change-6090611/

Appassionato di videogiochi sin da bambino, fiero possessore di due console di casa Nintendo: Ds e Wii, oltre alla console di casa Microsoft: Xbox One. Da dicembre 2016 possessore anche di una Ps4 "slim". Studente universitario al secondo anno presso la facoltà di Economia e Management di Pisa.

No comments

Lascia un commento

I NOSTRI SPONSOR