Nell’ultima settimana Niantic ha iniziato a bannare in modo permanente tutti coloro che sono stati scoperti ad utilizzare delle scorciatoie non lecite per facilitarsi l’esperienza di gioco.
Niantic non ha dichiarato in modo ufficiale come bannino i giocatori, ma sappiamo che ogni cellulare ha un suo indirizzo IP. Monitorando tale indirizzo, si può capire se l’utente sta giocando lealmente o se invece sta usando i cheat.

In giornata, un utente belga di reddit, ha avuto la brillante idea di fare dei test per confermare una sua teoria riguardante il BAN per gli indirizzi IP. Quest’idea è nata dal fatto che il provider belga “Proximus” ha lanciato un’offerta che va incontro ai giocatori di pokémon GO.

Ma ciò che è successo è incredibile!

Tutto il traffico di dati che viene generato dal provider belga viene registrato sotto un unico indirizzo IP… Che, data l’irregolarità assurda dei suoi spostamenti, è stato bannato dal bot di Niantic.

In conclusione, tutti i belgi che hanno come provider “Proximus” al momento non hanno più la possibilità di accedere alla app!

A proposito dell'autore

Appassionato di videogiochi sin da bambino, fiero possessore di due console di casa Nintendo: Ds e Wii, oltre alla console di casa Microsoft: Xbox One ed a 2 Gameboy color con Pokemon giallo e oro. Da dicembre 2016 possessore anche di una Ps4 "slim". Studente universitario al secondo anno presso la facoltà di Economia e Management di Pisa.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata