Menu

Destiny Traveller’s Tales #18 – Le teorie sull’Oscurità

Salve Guardiani e bentornati al Destiny Traveller’s Tales! Abbiamo parlato dell’oscurità nello scorso episodio (link qui) e abbiamo visto come e quando si manifestò a noi. Ho trovato, spulciando il grimorio, alcune teorie legate alla sua origine e al suo scopo; in più anche di come abbia influenzato il gioco e i vari protagonisti di esso!

Ecco a voi le varie teorie!

Pujari: Pujari era uno stregone Taiconauta, un grande studioso, i suoi studi ci hanno fornito informazioni sui misteri piu arcani dell’universo; Pujari ebbe anche una visione del Giardino Nero quando annegò nelle Sponde del tempo (mappa del crogiolo).
Pujari affermò che l’oscurità era una presenza fisica e intelligente, un vero demone vero e proprio. Disse che l’oscurità emerse nell’eta dell’oro durante un grande periodo di corruzione.

Saint-14: Saint-14 era un titano exo che combattè contro i caduti e possessore del famoso elmo del Saint-14. Fu l’assassino di Solkis, Kell del casato dei diavoli. Saint-14 ha sempre sostenuto che l’oscurità era una flotta aliena che erano stati precedentemente respinti dal Viaggiatore per i loro peccati.

saint

Ulan-Tan: Ulan-Tan era un controverso Stregone che fondò un ordine di guardiani, l’ordine della “Simmetria”. Ulan-Tan formulò la sua tesi secondo cui l’oscurità e una faccia di una medaglia, e l’altra faccia è il viaggiatore; il viaggiatore è simmetrico all’oscurià ed entrambi sono necessari per un equilibrio cosmico. Come la bontà del viaggiatore lo ha portato a sacrificarsi per l’umanità, ora l’umanità deve ricambiarlo proteggendolo e curandolo. Per ragioni sconosciute però Ulan-Tan non era ben visto dall’avanguardia, e quindi la torre esiliò Ulan-Tan e tutta la sua fazione. Ulan-tan è morto e venne sepolto con un anello di sepoltura leggendario. Molti sono i misteri su questo stregone, e poche le risposte purtroppo.

I monisti: I monisti ritengono che l’oscurità sia una forza tecnologicamente superiore. Credono che l’universo sia solo una simulazione e che tale intelligenza può piegare le regole dell’universo e modellarlo a suo piacere.

Ordine Prassico e clausola acatalessica: La clausola acatalessica, invece, propone che siamo intrinsecamente incapaci di comprendere l’Oscurità. Sotto molti aspetti questa teoria è simile alla dottrina prassica, che suggerisce di interrompere le azioni che si preoccupano della natura dell’Oscurità e di concentrare gli sforzi sulla resistenza o sulla sconfitta di essa.

Culto della stella binaria: Una posizione quasi eretica quella di questo culto (probabilmente scomparso) i quali affermano che il Crollo fu scatenato dal Viaggiatore stesso o che esso, sapendo dell’arrivo dell’oscurità, sperava che l’umanità si sarebbe sacrificata o avrebbe combattuto in suo nome.


Toland l’infranto
:
Esso capì che l’oscurità era il punto finale dell’evoluzione di tutto l’universo. Dall’inizio dei tempi tutto è stato in competizione con tutto senza un’apparente motivo, la cosidetta: “legge della giungla”. Come gli atomi hanno sconfitto il “brodo primordiale” che l’ha preceduta, dagli atomi sono venute le stelle, dalle stelle le galassie, mondi furono creati e la vita venne; tutto è una conseguenza di qualcosa. Toland teorizza un futuro governato da tre “nazioni” competenti tra loro: la prima rapressenta la regola perfetta di Diritto, la seconda rappresenta la conoscenza come fattore di primaria importanza e la terza rappresenta la conquista totale. La terza nazione avrà successo e schiaccierà le altre inevitabilmente. Tutte le tre nazioni hanno lo stesso principio: Conquistare e Dominare.
L’universo diventa così un luogo dove solo i più forti e spietati vincono sugli altri prima che gli altri diventino una vera e propria minaccia. Alla fine, alla fine di tutto ci sarà solo un’entità a dominare l’universo in maniera assoluta, sarà quest’entità a decidere chi vive e chi no, sarà lei a dettare le regole. Secondo Toland è proprio l’oscurità l’entità! Secondo lui “piccole menti” umane e la città non possono fermare un’entità di così pura conquista e distruzione. Avete ancora dubbi sul perchè venne esiliato?
(lore di Toland qui)

Il sogno dei Lupi Alpha
Il sogno dei Lupi Alpha è una raccolta di poesie, e ne contiene una legata all’oscurità, e probabilmente la più rappresentativa su di essa. I versi spiegano che l’universo, nonostante la sua vastità, è legato a semplici regole che plasmano e danno l’impressione che esso sia eterno e inesauribile. La vita è un’affronto all’universo poichè essa rifiuta di accettare le limitazioni che l’ordine naturale ha imposto!

Lupi alpha

I libri del dolore
Dopo l’arrivo di Oryx, il Re dei Corrotti, nel sistema solare sono stati scoperti dei segreti all’interno dell’astrocorazzata, i cosidetti “Libri del Dolore” che forniscono una nuova visione della storia e della natura delle tenebre. Sembra come se l’oscurità fosse una manifestazione o incarnazione della lotta universale per l’esistenza: mentre il Viaggiatore cerca di coltivare civiltà (Fundament, Harmony, la Terra, e chissa quanti altri pianeti) incoraggiando la pace e la reciproca cooperazione, l’oscurità si dedica alla distruzione di tutti gli esseri e di tutte le cività che non hanno la forza di sopravvivere di fronte alla potenza dell’oscurità. L’obbiettivo finale dell’oscurità è quello di realizzare un universo abitato solo da entità che sono sopravvissute a ogni nemico. A tal fine, ha distrutto innumerevoli pianeti e civiltà, sia con l’azione diretta sia attraverso i suoi discepoli, come l’alveare!

Influenze dell’oscurità.

Guardiani
Ci sono una manciata di Guardiani che caddero vittima del fascino dell’oscurità, in particolare Dredgen Yor,altri si avvicinarono molto a lei.
Yor cominciò a desiderare vite innocenti e seminare disperazione, disse che si nutriva di speranza e della stessa nutriva il suo Aculeo. Toland l’infranto diceva di essere in grado di comunicare con l’oscurità, mentre Eris Morn è stata in grado di sopravvivere e sfuggire alla Bocca dell’inferno e alle fauci di Crota, ma nonostante la fuga anche lei è marchiata dall’oscurità nel volto.
(Lore di Dredgen Yor qui)

Caduti
Secondo la lore dei Caduti la loro civiltà è stata distrutta quando la grande macchina li abbandonò e lo “stravolgimento” strappò il cielo! La grande macchina e lo stravolgimento sono rispettivamente il viaggiatore e l’oscurità. Il viaggiatore li ha donati di armi e tecnologia e l’oscurità ha distrutto il loro pianeta contringendo il viaggiatore alla fuga e i caduti a diventare dei Pirati Spaziali.

Alveare e Corrotti
Sappiamo che Oryx e la sua famiglia fu resa potente e quasi immortale dai Vermi, i suddetti discendono dall’oscurità stessa! (Lore di Oryx qui)

oryx

Appassionato di videogiochi sin da bambino, fiero possessore di due console di casa Nintendo: Ds e Wii, oltre alla console di casa Microsoft: Xbox One. Da dicembre 2016 possessore anche di una Ps4 "slim". Studente universitario al secondo anno presso la facoltà di Economia e Management di Pisa.

One comment

1 Pings/Trackbacks for "Destiny Traveller’s Tales #18 – Le teorie sull’Oscurità"
  1. […] parlato dell’oscurità e delle teorie che i vari guardiani del passato si sono fatti di essa (link qui). Oggi parliamo della Volta di Vetro e di quel poco che sappiamo su di essa, nel tempo […]

Lascia un commento

Ultimi commenti

I NOSTRI SPONSOR

Iscriviti alla Newsletter