Proprio così, l’8 Luglio l’azienda Warner Bros ha registrato il marchio di Harry Potter: The Cursed Child acquisendo così tutti i diritti di sfruttamento dell’opera.
Resta da capire solo una cosa, al cinema troveremo l’opera teatrale riprodotta sul grande schermo o un film interamente rifatto magari con i VERI protagonisti della saga?

A proposito dell'autore

Perito informatico, appassionato di videogiochi, il mio percorso è iniziato con il vecchio ma infallibile NES, arricchendolo con Gameboy color & Advance, DS & 3DS XL, per passare alla PlayStation e PlayStation 2, passando poi per il mondo del competitive su PC con titoli Blizzard come StarCraft 2, World of Warcraft ma anche Team Fortress 2. Infine sono tornato sulla console con l'Xbox 360 e tutti i titoli Halo, un giorno dopo la maturità su Xbox One dove ho scoperto il possente mondo di Destiny ed infine da un anno su PS4 sempre con Destiny e altri titoli secondari.

Post correlati

3 Risposte

    • Fa.Gian.

      In teoria il settimo e l’ottavo film sono due parti di una stessa pellicola, così come di UNO stesso libro

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata