Menu

Settimanale di Casa Bungie 28/04/16

 

 

Con un pizzico di ritardo ecco a voi il settimanale di casa Bungie, tradotto in italiano!

Enjoy!

Questa settimana in casa Bungie ci prudono le mani.
L’aggiornamento di aprile è ormai una realtà da qualche settimana, i guardiani di tutto il sistema splendono con le loro nuove crome. I corrotti se la danno a gambe e sull’Atollo girano storie leggendarie sui nuovi eroi. In questo momento stiamo ricoprendo i “Principi” dello Stendardo di Ferro con una “pioggia viola” di armamenti.
Martedì 3 maggio lanceremo l’aggiornamento 2.2.0.2 per correggere un paio di cosette che ci stanno infastidendo. (Visto cosa abbiamo fatto?) Risolveremo qualche problema con i forzieri, le Imprese e le ricompense, niente di grave. Inoltre apporteremo anche qualche cambiamento al modo in cui prendete a pugni i vostri avversari.
Parliamo un attimo di questi cambiamenti in arrivo.
L’unico bug buono
[Spoiler: è un bug morto]
In un gioco governato da un armamento esotico e magico, c’è ancora posto per le scazzottate alla maniera degli antichi. Giusto titani?
Vi è capitato di tirare un pugno (ed eravate sicuri che fosse andato a segno) ma non avete arrecato nessun danno? Beh, è successo anche a noi!
Vi è mai capitato di tirare un pugno o di caricare una spallata che sembrava aver colpito l’avversario, ma senza provocare nessun danno? Già, anche noi siamo inciampati in questo problema, quindi abbiamo chiamato gli esperti in materia.
La vuota minaccia di un corpo a corpo è tra le cose che aggiusteremo con il prossimo aggiornamento. Qualcuno si ricorda del nostro Sandbox Engineer Jon Cable? È uno degli assassini d’élite tra i cacciatori di bug. Se perdere le munizioni pesanti dopo una morte vi ha reso furiosi nell’anno 1, sappiate che Jon è stato il vostro salvatore. L’avevamo spedito nella Bocca dell’Inferno del nostro codice per sradicare questo bug.
Recentemente ha indagato sulle complessità degli attacchi corpo a corpo. Qui di seguito la sua diagnosi.
Jon: Quando effettuate un corpo a corpo che non va a segno, solitamente si tratta di un problema di comunicazioni. Più comunemente, succede quando c’è un problema nel comunicare la vostra posizione ai meccanismi del gioco o se al vostro avversario sta accadendo la stessa cosa. Ho apportato delle piccole modifiche alla logica del networking, relativa alla posizione dei giocatori durante un attacco corpo a corpo, che dovrebbero alleviare il problema, ma non potrà essere risolto del tutto poiché le reti di Internet non saranno mai perfette.
Quando un corpo a corpo non va a segno solitamente è un problema di sandbox (dove si effettuano tutti i collaudi). Ho risolto un bug per il quale si iniziava la ricerca del bersaglio da una posizione sbagliata. Normalmente si inizia a cercare i bersagli dalla prospettiva della testa dell’attaccante. Questo bug causava il fallimento della ricerca del bersaglio. Se l’affondo del corpo a corpo non vi porta abbastanza vicino al bersaglio o se quest’ultimo si allontana mentre cercate di colpirlo, il vostro corpo a corpo non andrà a segno. Il nuovo aggiornamento renderà Lama ad arco e Spallata caricata molto più affidabili. Ci saranno ancora alcune situazioni, specialmente quando il bersaglio si allontana, dove purtroppo il corpo a corpo non andrà a segno.
Ascoltando le storie sul lavoro di questi ragazzi mi fa sudare le mani peggio di un’interrogazione a sorpresa in matematica. Ringraziamo la Luce di questi guardiani che hanno sempre svolto i compiti a casa.
Queste risoluzioni non saranno effettive con l’aggiornamento 2.2.0.2.
I cambiamenti effettuati nel sandbox possono sempre causare dei rischi nella fabbrica della realtà virtuale. Quindi ci vorrà un po’ di Tempo e Pazienza.
Di seguito, i passi che effettueremo:
  • L’aggiornamento 2.2.0.2 arriverà sulle vostre console il 3 maggio alle 10:00 PST (ore 19:00 italiane).
  • Monitoreremo l’aggiornamento per verificarne la stabilità durante il fine settimana.
  • Un nuovo codice del corpo a corpo verrà attivato manualmente martedì 10 maggio alle 10:00 PST (ore 19:00 italiane).
  • Monitoreremo il tutto e invieremo le analisi al nostro Sandbox.
Ovviamente questo piano potrebbe essere soggetto a modifiche. In tutti i casi ve lo comunicheremo in anticipo. Nel caso in cui accadesse qualcosa di orribile una volta che i cambiamenti saranno in atto, saremo in grado di tornare sui nostri passi in un batter d’occhio. Se vedete qualcosa di strano, fatecelo sapere. Sappiamo che lo fareste anche senza la nostra richiesta, ma vogliamo assicurarvi che noi siamo sempre in ascolto e pronti all’azione.
L’ultima cosa che vorremmo sarebbe ricevere un bel cazzotto da parte vostra.
Chi vi copre le spalle quando vi allontanate dalla Torre? Potrebbero essere i vostri compagni di squadra, ma potrebbero essere anche i membri dell’assistenza giocatori di Destiny.
DOC: Stendardo di Ferro: Scontro è disponibile e terminerà martedì 3 maggio alle 2:00 PST (ore 11:00 italiane). Per tutte le informazioni riguardo questo evento di gioco, consultate questo articolo di assistenza.
Al lancio dello Stendardo di Ferro alle 10:00 PST (ore 19:00 italiane) ci siamo accorti di un leggero ritardo nel ripristino della reputazione guadagnata durante l’ultimo Stendardo di Ferro. Alle 10:30 PST (ore 19:30 italiane) la reputazione è stata ripristinata per tutti i giocatori. Il ripristino della reputazione ha fornito a tutti i partecipanti allo Stendardo di Ferro la possibilità di guadagnare i pacchetti di reputazione dello Stendardo di Ferro che possono essere acquisiti solo al grado 3 e 5. I contenuti di questi pacchetti sono stati modificati con l’aggiornamento 2.2.0 e volevamo assicurarci che tutti i giocatori potessero ricevere le ricompense con il ritorno dello Stendardo di Ferro. Ci scusiamo per la perdita della reputazione guadagnata durante quella mezz’ora.
In più, è stato risolto un problema sull’aspetto di Lord Saladin e della reputazione dello Stendardo di Ferro sulla Companion app di Destiny. Ora potrete visualizzare la vostra reputazione nella sezione “Leggenda” e potrete ispezionare l’inventario di Lord Saladin, incluse le statistiche e i potenziamenti relativi a quegli oggetti.
Infine, per guadagnarvi il vostro tesoro pregiato settimanale, dovrete completare una partita di Pandemonio: Rissa. Potrete accedere a questa playlist dalla sezione del Crogiolo nella mappa stellare per l’opportunità di guadagnare i marchi leggendari.
Devi sparare se vuoi segnare punti
Il vostro community manager è leale a Variks, sempre di vedetta per scovare i campioni di turno.
Cozmo: I punteggi migliori della seconda settimana nella Sfida degli Anziani vanno a queste tre vittoriose squadre di amici. Le loro granate sono state precise e letali, fornendogli punti bonus a palate.
Miglior punteggio – 112.595
  • RainDog56
  • Crunchytime
  • ianskills1995
  • Bladed_Wolf (sostituzione)
Secondo posto – 90.560
  • sc Slayerage
  • EPICOOKIEZ
  • Eavr
Terzo posto – 84.455
  • TheUltraSaint
  • PickaxeSwinger2
  • Nutley99
Questa settimana sarà il turno dei corpo a corpo, quindi i punti bonus saranno determinati da quanto riuscirete ad avvicinarvi agli avversari. Fate attenzione però: il modificatore Esposizione non rigenererà i vostri scudi. Vi faremo sapere la prossima settimana chi ha ottenuto il punteggio migliore con questi modificatori.
Questo è tutto per il momento. Aspettatevi un nuovo articolo sulle note della patch molto presto. Rimanete sintonizzati e noi faremo altrettanto.
Deej, passo e chiudo.
Ah, e poi Rezyl Azzir non è uno di noi e Non siamo in grado né di confermare né decifrare i suoi enigmi. Anche per noi è un mistero. Ci piace però. Se non sapete di cosa stiamo parlando non preoccupatevi, se invece avete capito, godetevi le speculazioni della community.
L’appuntamento con il settimanale di casa Bungie termina qui ci vediamo settimana prossima!
-sonick

Appassionato di videogiochi sin da bambino, fiero possessore di due console di casa Nintendo: Ds e Wii, oltre alla console di casa Microsoft: Xbox One. Da dicembre 2016 possessore anche di una Ps4 "slim". Studente universitario al secondo anno presso la facoltà di Economia e Management di Pisa.

No comments

Lascia un commento

I NOSTRI SPONSOR