Salve a tutti agenti, quest’oggi faccio il mio ritorno sulla “macchina da scrivere” portandovi una review della beta di The Division, un vero e proprio fenomeno videoludico che in questi giorni ha conquistato l’interesse di tutta la community dei giocatori di PC e Next Gen! Tuttavia, come molti di voi sapranno, la beta è stata accessibile ad uno stretto numero di persone, ma la Ubisoft (Ed anche noi) non ha fatto mancare la possibilità di far partecipare quanta più gente possibile!

 

Attualmente ci troviamo dinanzi ad una “spada senza impugnatura”, in attesa di ricevere quegli ultimi accorgimenti riguardo piccoli ma fastidiosi bug che hanno afflitto la Beta! abbiamo trovato dinanzi a noi un gioco perfettamente stabile su fatto di grafica e gameplay, in grado di divertire gli amanti del PvE e offrire divertimento anche a quelli del PvP, anche se in maniera minore! Texture, dialoghi, espressioni facciali sono sicuramente uno dei punti forti del titolo, che può vantare un ottimo style grafico! Per quanto riguardo le meccaniche di gioco non vogliamo fermarci molto a discuterne, dato che quello che abbiamo visto nella beta (Sistema di ranking, drop,etc.) è un qualcosa di incompleto e “velocizzato” per dare un’idea più ampia delle varie classi d’armi all’utenza! Per quel poco che abbiamo saputo, però, possiamo dire che le armi/armature si differenziano in 4 gradi (Standard, specializzato, elite e alta gamma) e necessitano di uno specifico livello Dark zone e Normal per essere equipaggiate! Per quanti riguarda il livello, appunto, questo si divide in livello Dark zone (Aumentabile solo svolgendo missioni nella Dark zone) e livello Exp (Aumentabile acquistando punti exp)!

Per quanto riguarda i bug/glitch che abbiamo visto nella beta possiamo dire che sono abbastanza indiscreti, ma tendono a rovinare di molto l’esperienza di gioco! Nelle ultime ore, infatti, i giocatori stanno cominciando a sfruttare i “margini” del mondo beta per sfuggire dagli scontri con gli altri player e dunque ottenere molto più facilmente crediti! Un altro bug (Se così lo possiamo definire) è causato da colpi massicci di lag/fusione dei server, che causa la nostra molte per mano di player “invisibili” oppure raffiche di proiettili ricevute tempo prima e registrate sul nostro pg solo dopo! Questi ovviamente sono solo alcuni dei tanti bug che abbiamo incontrato e che ci siamo preoccupati di riassumere e fornire come feedback allo staff di sviluppo del gioco!

Tirando le somme posso dire di aver visto in The Division una buonissima occasione per divertirsi e riempire il tempo libero durante le giornate! Consiglio l’acquisto del titolo sopratutto agli amanti del PvE che troveranno una moltitudine di attività Player vs Mob disponibili, mentre il comparto PvP non sarà sicuramente ai livelli di Halo, Destiny, CoD, etc. ma è ben integrato con le meccaniche complessive di gioco!

Che dire ragazzi, personalmente questo sarà un day one assicurato, ma vi invitiamo a dirci la vostra, a farci sapere le vostre impressioni riguardo la beta di The Division, che ricordiamo essere solo la “panna” di una torta ben definita in uscita l’8 Marzo su Xbox One, PS4 e PC!

 

_Captive

A proposito dell'autore

Appassionato di videogiochi sin da bambino, fiero possessore di due console di casa Nintendo: Ds e Wii, oltre alla console di casa Microsoft: Xbox One ed a 2 Gameboy color con Pokemon giallo e oro. Da dicembre 2016 possessore anche di una Ps4 "slim". Studente universitario al secondo anno presso la facoltà di Economia e Management di Pisa.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata