Menu

Destiny: Phanteon Review!

Salve a tutti Guardiani e guardiane, quest’oggi vi porterò il mio primo articolo a tema Destiny che ho voluto integrare nella mia rubrica “Esaminando il PvP” (Che ricordo sarà il mio nuovo impiego principale, in contemporanea con le guide di Fallout 4). Per cominciare ho deciso di portarvi una mappa che ha sempre suscitato in me una grande curiosità, sia per la sua sua ben fatta semi-simmetria che per le varianti di gioco con le quali la si può affrontare!

La mappa di oggi sarà Phanteon, una struggente località situata all’interno del Giardino nero (Mappa che sarà presente nell’ultima missione dei Predatori della Notte). Dobbiamo subito informarvi che quest’arena sarà inclinata per il gioco dalla media/lunga distanza, sono quindi consigliate armi che svelano la loro forza proprio nello scontro dalla lontananza. Prima di passare, però, alle sue caratteristiche dividerò la review in tre parti, dove la mappa sarà commentata in base alla modalità che ospiterà:

 

Eliminazione o Modalità a meno di 12 giocatori (Prove di Osiride, Schermaglia, doppietta, etc.): Possiamo considerare come buone entrambi i “lati” della mappa, dunque nessun team al proprio spawn sarà avvantaggiato. Per le modalità a meno player consiglio l’uso di fucili automatici e da Cecchino (con conseguente terziaria in base alle vostre scelte), in modo da poter essere tempestivi dalla lunga distanza e devastanti nel caso i vostri avversari tendano a pushare contro di voi! Consiglio sicuramente di stabilirsi con i propri fucili da precisione nel lato sinistro della mappa (in caso voi spawnaste su C) o su quello destro (Nel caso invece voi vi trovaste su A), mentre magari un altro membro del team cerca di aggirare i nemici intenti a cecchinare per prenderli alle spalle;

Rissa o Modalità tutti contro tutti: Dimenticate ogni cosa che vi ho precedentemente menzionato riguardo alla natura dalla media/lunga distanza della mappa, che una volta presentata in rissa verrà stravolta! Consigliati sicuramente i fucili a pompa/fusione e come sempre gli automatici (con una preferibile mitragliatrice ad alta cadenza come terziaria).  A differenza delle altre modalità non ci sono zone “calde”, nelle quali potrete portare vantaggio rispetto agli avversari, piuttosto cercate di stare sempre a riparo e cercate lo scontro ravvicinato con i vostri nemici;

Controllo o modalità a 12 giocatori (Scontro, frattura, etc.): Ritorniamo alle idee precedenti, i più abili con i cecchini domineranno la mappa, mentre coloro che utilizzeranno con grande abilità gli automatici daranno molto filo da torcere agli avversari! Essendo una mappa simmetrica per il 90% consiglio di puntare alla zona B, facendo attenzione a non concedere la propria zona di spawn agli avversari!

Sommariamente possiamo darvi 3 punti con i quali orientarvi:

Classi consigliate: Stregone Evocatempeste, Titano assaltatore, Cacciatore Lama Danzante!

Armi consigliate: Cecchini, Mitragliatrici, Automatici, Ricognizione.

Zone calde: B e la propria zona di Spawn!

_Captive

Appassionato di videogiochi sin da bambino, fiero possessore di due console di casa Nintendo: Ds e Wii, oltre alla console di casa Microsoft: Xbox One. Da dicembre 2016 possessore anche di una Ps4 "slim". Studente universitario al secondo anno presso la facoltà di Economia e Management di Pisa.

No comments

Lascia un commento

I NOSTRI SPONSOR